Easy Translate

venerdì 24 aprile 2015

Riassunto delle puntate precedenti!

Tornata! dopo giorni a litigare con il mio Mac sono riuscita ad accedere di nuovo al mio blog!
Lo so che non vi eravate accorti :)

In questo periodo continuo a scoprire Lima, città enorme e varia con un sacco di cose da fare e vedere!
Avere una bimba aiuta perchè si visitano posti che magari non avresti preso in consiederazione, tipo gli zoo o le case hacienda!

Nel frattempo il clima sta cambiando, era estate fino a qualche settimana fa, adesso siamo in una specie di autunno/primavera con temperature gradevoli ma umidità molto alta. Questa cosa della nebbia mi era stata detta, ma svegliarsi la mattina e non vedere dalla finestra ecco, magari non me la aspettavo!! E dire che ho vissuto in Pianura Padana e di nebbia ne ho visto!

Cielo dove sei?!
Continuo a scoprire posti dove mangiare (non mi peso da gennaio #sapevatelo) e che dire.. si mangia bene! Quello che mi avevano detto sul Perù (capitale culinaria del SudAmerica) si rivela essere giustissimo!! Sto imparando tante ricette e presto ne condividerò con voi se vi interessa! Se vi siete persi questa rimediate ORA!

Non so cosa sia di preciso ma BUONO.

 State sintonizzati su Instagram, Facebook e Twitter che presto si svelerò qualche news :)





venerdì 3 aprile 2015

Paese che vai...

Certo che passare dall'Arabia, dove ogni forma di culto a parte quella islamica era assolutamente vietata, ad uno dei paesi piu cattolici al mondo è uno shock culturale!!!
Appena arrivati qui, è partita la toto-ricerca della scuola per la mia 4enne. La mia fortuna è stata che siamo arrivati qui a dicembre e le scuole in questo emisfero iniziano a marzo, quindi ho avuto un bel po di tempo per valutarle e decidere.

A Lima ce ne sono una marea, anche una famosa e riconosciuta scuola italiana. Il problema è la location. Non so se vi ho detto che qui si contano circa 10 milioni di abitanti, e la città è molto estesa. Le scuole sono quasi tutte fuori e per raggiungerle, dal quartiere di Miralflores dove stiamo, ci vuole più di un'ora. Inoltre sono quasi tutte cattoliche e gestite da istituzioni religiose. Niente in contrario eh, ma insomma preferisco separare le due cose!! Andare ad un colloquio ed essere "interrogati" da una suora non è il massimo per me!!! Alla fine abbiamo trovato una via di mezzo, una scuola a stampo americano dove comunque si fanno ore di religione (a scelta del credo) ma gli insegnanti sono laici!
Che fatica!!