Easy Translate

martedì 21 ottobre 2014

Expat life: friendship

La vita da expat è complicata sotto molti punti di vista.
Uno di quelli che piu mi pesa è la parte riguardante le amicizie. Come vi ho gia detto io adoro viaggiare, la vita che facciamo la abbiamo scelta noi, quindi no regrets! ma... perche un ma c'è sempre! è difficile. Sopratutto quando vai via da un posto che è stato casa tua per un certo perdiodo di tempo o ad andarsene sono le persone con cui hai condiviso una parte della tua vita.

Ho vissuto vari anni in Romania, Serbia e poi Bulgaria, sono stata a Parma e di ogni posto conservo i ricordi di belle persone che mi hanno accompagnato nelle giornate trascorse.

E'vero che la maggior parte delle volte, quella che va via sono io!! Ma non sempre. E quando capita che una persona con cui hai passato pomeriggi, uscite, cene, pranzi ad un certo punto tu la debba salutare..be, in quei casi metti in discussione le tue scelte e pensi: ma chi ce lo fa fare?


E' vero che ormai con la tecnologia ci si sente in qualsiasi momento, facebook, skype, whatsapp e chi piu ne ha piu ne metta, ma io sono "vecchia dentro" e purtroppo adoro il caro e vecchio "faccia a faccia".
Poi i bambini. La mia adesso inizia a capire bene tutto di questa vita errabonda, ma questo non la ferma da fare domande "difficili" per noi! Dove è la mia amica? Non viene piu a scuola con me? Puo venire a casa? Perche è tornata a casa sua con l'aereo? e quando torna?
Io le spiego tutto con sincerità, non mi piace mentire, però non è soddisfatta! Perchè è andata via? Non le piaceva stare qui? Ma noi ci divertivamo insieme!

Aiutoooo :) 

Comunque di nuovo subito positivi! Non c'è tempo per la tristezza quando vivi lontana da casa!! Subito sorridenti e fuori alla ricerca di nuovi amici con quelli già consolidati! Per i bimbi è certo piu facile, ho ancora molto da imparare nonostante faccia questa vita da piu di dieci anni!!

Ciao Amici nostri! see you around ;)








15 commenti :

  1. Caio bella amica mia..io sono convinta con tutti i pro e i contro, che la vita cosiddetta errabonda..ti arricchisca moltissimo...
    E le nostre menti e i nostri cuori si allargano a dismisura anche se i sacrifici dei distacchi e delle partenze sono sempre in agguato.
    Ma ci sono gli arrivi che ci rallegrano e poi che ci rimane? Il mondo in mano, e sicuramente non è poco!
    Ti aspetto sempre sul blog , mi farebbe piacere una tua unione..
    Ti abbraccio , grazie!
    http://rockmusicspace.blogspot.it/

    RispondiElimina
  2. Sicuramente la tua non è scelta di vita facile e per questo ti ammiro molto! Capisco quanto ti possano mancare i "vecchi" amici, ma sei una donna talmente aperta.... si, è così che ti vedo, una persona determinata, coraggiosa e desiderosa di vivere a 360 gradi! Vedrai quanti "nuovi" amici incontentrai ancora sul tuo cammino!!!!
    Love, Paola.
    Expressyourself
    My Facebook

    RispondiElimina
  3. Allora anche io sono vecchia dentro perché la penso esatta,ente come te su
    La tecnologia e sul faccia a faccia. Se può consolari ti dico che certe amicizie di jeddah di 25 anni fa sopravvivono anche ora, sia tra noi che alla epoca eravamo bambini o ragazzi, sia tra i nostri genitori. E internet ancora non c era!!!Beh poi in realtà sono sopravvissute pure le amicizie di Berlino, cioè del periodo precedente, con la mia amica'nadia, tua omonima, con cui abbiamo nfatto l asilo e i primi due anni di elementari e che ora vive a Dubai. Quando ci siamo separate è stato un trauma. Adesso'non ci vediamo spesso, possono passare anche due o tre anni fra un incontro e l altro, ma non abbiamo mai perso i contatti e vedo e sento spesso la sua mamma che invece vive a Roma. Tutto questo insomma per dirti che certi rapporti, anche con l lontananza non finiscono mai!! Un bacione grandissimo.

    RispondiElimina
  4. È' difficile per noi....quindi figuriamoci quanto possa essere complicato per una bimba.
    Cmq sono vecchio stampo come te, io....e conto sempre di incontrarti....chissà in Sardegna, a Roma o dalle parti tue! <3

    RispondiElimina
  5. La tristezza noi expat dobbiamo cercare di tenerla chiusa a chiave nel cassetto del comodino.
    Quante sfide difficili e dure dobbiamo affontare. Dai che tra qualche mese arrivo io con tutta la ciurma e la vivacità delle mie belve bionde a riempirti la vita!!!!
    Un abbraccio

    RispondiElimina
  6. Per i bimbi è molto più semplice e sono meravigliosi proprio per questo :)

    Eleonora
    www.it-girl.it
    It-Girl Facebook page

    RispondiElimina
  7. Oddio, come ti capisco... Certo neanche per la tua bimba dev'essere facile, ma devi pensare che al di là di tutto ci sono tanti vantaggi nella vita che conduci e nelle opportunità che le offri giorno per giorno, quindi non crucciarti troppo. E poi si conservano tanti bei ricordi delle persone migliori che abbiamo conosciuto e che anche a distanza continuano a pensarci e a volerci bene.
    Ti abbraccio!

    Benedetta

    Benedetta

    http://www.daddysneatness.com/2014/10/lebole-gioielli-un-mondo-in-cui-si.html

    RispondiElimina
  8. favoloso*.*
    ♥ ♡ ♥ ♡

    Do you want to follow each other on instagram? I'm @chicstreetchoc! Thank uuu
    FOLLOW ME ON FACEBOOK
    CHIC STREET CHOC

    RispondiElimina
  9. scelte coraggiose e non facili.
    non è mai facile rinunciare a certe cose.

    www.nonsidicepiacere.it

    RispondiElimina
  10. Però la quantità di persone che possiamo conoscere noi non la batte nessuno! Mi mancano le mie amicizie, questo si. Ma per fortuna ce ne sono sempre di nuove a riempire le giornate.xx
    www.bonjourchiara.com
    Bonjourchiara Facebook Page

    RispondiElimina
  11. Io mi rendo conto che è difficile, ho vissuto vari anni in america e prima di farmi delle amicizie ed abituarmi ce ne ho messo di tempo!
    Don't Call Me Fashion Blogger
    Facebook
    Bloglovin'

    RispondiElimina
  12. come ti capisco sono in Olanda da due mesi e' dura!
    www.mrsnoone.it
    kiss

    RispondiElimina
  13. Lo so, è difficile. Credo che la vita per fortuna regali molte nuove occasioni a chi sa osare :)

    xoxo
    www.bellezzefelici.blogspot.com

    RispondiElimina
  14. Capisco bene, anche se sono expat solo da quattro mesi..
    Dobbiamo essere molto più forti del solito.
    In tutto...per gli addii, per il nuovo lavoro, le nuove amicizie, la burocrazia e tutto il resto.
    La vita è una magnifica avventura, il bello è che possiamo scegliere e nei momenti più difficili .. Possiamo sentire quanto in fondo siamo forti ^.^
    Buona vita araba !!

    Harissa For breakfast

    RispondiElimina