Easy Translate

venerdì 13 novembre 2015

Di cibo e amicizie

Chi mi conosce personalmente ( o ha dato una occhiata al mio instagram) sa che mi piace il cibo. Davvero. Io lo adoro. Mi piace mangiare, cucinare, scoprire, annusare e assaggiare tutte le varietà di pietanze che mi vengono presentate (ok nessuno mi ha mai proposto delle cavallette e di questo posso solo essere felice!).



Sono capitata poi nel paese giusto. Per l'ennesima volta il Peru ha vinto il titolo di capitale culinaria del Sud America. Evviva! DietaDomani come stile di vita!

Ma non voglio parlare di questo. Voglio raccontarvi di come il cibo, qualche cibo, mi faccia pensare ai miei amici lontani e ogni volta che sento un profumo o mangio qualcosa sorrido e penso a loro! 

Pasta con zucchine. Un giorno d'estate invito dopo la spiaggia la mia amicaGa a casa. Un pranzo veloce, niente di che, giusto per stare insieme. Le faccio questo piatto semplice ma gustoso. Lei apprezza, me lo ricorda ogni volta che ci vediamo! Abbiamo riso tutto il pomeriggio perche lei decantava le mie doti da chef (immagino prendendomi in giro) e adesso, ogni volta che lo preparo, penso a lei! 

Uova tonnate e salsa tonnata. Sapete quei piatti che si fanno per i pic nic, o per una gita fuori porta, quelle cose veloci ma d'effetto che saziano e condivise fanno felici? ecco, la mia amica Vi e mio cugino/amico/cresciutiinsieme Ale, amico Alessio, amica Lu,  mi vengono in mente ogni volta che anche solo vedo una scatoletta di tonno! (quello buono sardo eh).

Gallette di riso. Si quelle, proprio quei dischetti di polistirolo buoni forse solo con la Nutella. La mia amica Dani ne mangiava in quantita industriali. E le piacevano. Senza Nutella!! La amo!

Caffe. Ah qui si apre un mondo. Ora come ora penso a lei, la mia amica Fari, e tutti i nostri caffe bevuti o in sospeso presi li, nella calda e desertica Riyadh, nelle mattine in cui le nostre piccole leader erano a scuola e noi ci rilassavamo con una deliziosa tazzina di Nespresso, "quello forte che devo studiare (cit.)". 

Maionese. Confesso che sono stata addicted per un periodo. Chiedete alla mia amica Ari quante confezioni ne abbiamo fatto fuori durante l'Uni!!

Tortelli. I miei amati colleghi a Parma, la mia amica Silvia e la mia amica Lampri, Ale e Parri, Andre e tutti quelli che mi hanno fatto passare divertentissime giornate nella nebbiosa Pianura Padana!

Hummus. Ricetta scoperta sempre a Riyadh, ormai parte integrante della mia dieta. La mia amica Mari ancora mi abbraccia per averla condivisa con lei!

Nutella e Burro di arachidi. Fra, Anna, Anto, Sere e di nuovo amica Vi e amica Ga. Le mattine a fare le corse salutari e poi colazioni immense con queste due creme. Come vanificare un'ora di corsa in pochi attimi.

Per ora mi fermo qui, troppe emozioni :) vado a mangiare qualcosa che tutto sto parlare di cibo mi ha messo fame :)

E voi? Che mi raccontate? Quale cibo vi fa pensare a qualcosa o qualcuno?

 



7 commenti :

  1. Mi hai messo allegria con questo post è un pizzico di malinconia!
    Non mi è mai venuto a mente il collegamento cibo-amici. Sei unica!!!!
    Un abbraccio 😘 dru

    RispondiElimina
  2. Bellissimo questo tuo post, Nadia! Bello legare i sapori del cibo ai ricordi di persone care e di bei momenti condivisi!! Anche io mangiò gallette di riso in quantità industriali e senza nutella, ahimè! Ho provato a rispondere alla tua domanda, e in effetti mi sonovenute in mente valanghe di associazioni cibo- amici. Una su tutte: lo zighini, anche solo a sentirlo nominare, mi ricorda la mia amica di infanzia eritrea che purtroppo non ho mai più rivisto, ma considerando che col nome di quel piatto ci ho chiamato il blog...penso a lei molto spesso!!
    Ti mando tanti bacioni buon fine settimana!!

    RispondiElimina
  3. Sono più le cose che non posso mangiare che quelle che mangio, quindi in molti casi pensare al cibo mi fa venire l' ansia XD anche se di fatto sono una buona forchetta..
    E cmq la ragazza a cui piacevano le gallette di riso... mentiva XD

    RispondiElimina
  4. Sono più le cose che non posso mangiare che quelle che mangio, quindi in molti casi pensare al cibo mi fa venire l' ansia XD anche se di fatto sono una buona forchetta..
    E cmq la ragazza a cui piacevano le gallette di riso... mentiva XD

    RispondiElimina
  5. Io le tue doti da chef le apprezzo davvero!lacrimuccia nostalgica ci vediamo presto lamiaamicana

    RispondiElimina
  6. Io le tue doti da chef le apprezzo davvero!lacrimuccia nostalgica ci vediamo presto lamiaamicana

    RispondiElimina
  7. ricordo ancora un tramezzino tonno e pomodoro che mi avevate condito con caffè in polvere !!! Vredo di averne mangiato metà lo stesso :-D

    RispondiElimina