Easy Translate

giovedì 8 marzo 2018

Still alive - pensieri sparsi sull'Argentina


In caso foste preoccupati (AHAHHAH), tranquilli.

Sono sopravvissuta anche a questo trasloco.

E' dura.  A livello fisico  e sopratutto mentale. Sono stanca e spossata. Ma sto mangiando tranquilla mamma non c'è bisogno di chiamare le forze speciali! (Come se veramente ci fosse mai stato il problema che io abbia bisogno di forzature per mangiare!).


Comunque. Sono qui e sono viva. Tristarella e a tratti felice come una bipolare qualsiasi.
La città è bellissima. Il cielo è blu. Il cibo non è all'altezza del Perù (ok l'ho già detto ma mi aspettavo che qualcuno mi smentisse e invece silenzio stampa).  Pare di stare in Italia. Tutti hanno il passaporto italiano anche se non sanno nemmeno dove sia l'Italia. O non sanno una parola della nostra meravigliosa lingua. Ma nessuna polemica, per ora!

Mi fa solo strano trovarmi a così tanti km da casa e quasi non sentirne la mancanza. Ero più all'estero in Romania a solo un'ora di volo!

E' un po' una finta Italia eh, non mi ingannate sappiatelo. O forse è un idea di Italia che si sono fatti e tenuti per vari anni senza andare a vedere cosa sia l'originale. Ma va bene. L'Italia è unica con i suoi pregi e difetti e direi che non è nemmeno il caso di replicarla!!

La città ha conosciuto un periodo di fasto che mi duole non aver vissuto. Palazzi favolosi abbandonati e sporchi, persone che dormono per strada in quartieri "ricchi" e nessuno che ci faccia caso.
Allegria, musica, felicità, luce e risate. Sono rumorosi come noi e non hanno nessuna paura di nasconderlo!

Hanno del vino che è la fine del mondo (ricordatevi che studio Sommeleria quindi PER LAVORO devo provarli!), la carne è tra le più buone mai mangiare e hanno il bidet.
Questo è un punto che vorrei sottolineare e mettere in grassetto. Signori e signore, dopo 12 anni di espatrio ho trovato lui, messer il Bidet, fuori dai confini nazionali. Serve altro per dire che qua è una succursale del nostro Bel Paese??

La lentezza è quella tipica di questo lato di mondo. Ma ormai avevo fatto il callo in Perù quindi niente mi scalfisce!

Le Argentine sono bellissime MANNAGGIAALORO. Ma cosa mangiate? Cosa fate? Svelate i segreti non siate egoiste su!

Insomma. Vi ho tediato abbastanza?

Grazie per starmi vicino e non mandarmi a quel paese! Mi date la forza di aprire l'ennesima scatola senza piangere come una fontana.
Besitos

8 commenti :

  1. Hai una forza rara, che ti invidio. Vai avanti cosi' che vai alla grande. E si', ti seguiro' anche in Argentina :D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Francesca che cara sei ❤️❤️

      Elimina
  2. Che forza che hai, poi ci penso ed in effetti stai sempre attaccata alla bottiglia e... XD
    Scherzo, davvero stimabile. :)

    RispondiElimina
  3. Mille punti per il bidè!!! :) come il cibo non è all'altezza? La varietà di frutta e verdura che ci mostravi dopo essere stata al mercato? O i piatti di pesce etc nei ristoranti?

    RispondiElimina
  4. Non hai nominato il tango tesoro, vedrai che ti prenderà... e comunque un grosso in bocca al lupo per questa nuova esperienza!!! Avanti tutta!

    RispondiElimina
  5. Beh dai, allora va tutto bene, tutto sommato. Sul cibo, basta scovare posticini ad hoc e prima o poi ti ricrederai anche su quello. Intanto il bidet mi sembra una enorme conquista. Continua così! Besitos a te

    RispondiElimina
  6. As usual it is always something new that keep me updated about this blogging word. Thanks for sharing information on platforms Free Chat Room Online .

    Typing Master Download

    RispondiElimina